Grottaglie, tornano le degustazioni di ‘Vino è Musica’

Dal 30 al 31 luglio a Grottaglie si potrà scoprire il vero senso dell’apulian life style in compagnia di ‘Vino’ e ‘Musica’.

Percorsi di degustazioni itineranti lungo le n’chiosce che schiudono la strada alle botteghe storiche dei ceramisti di Grottaglie, con ventiquattro cantine che dalla Daunia al Salento disegnano la mappa del ‘terroir’ e della cultura pugliese.

Cinque laboratori del gusto sulle terrazze delle botteghe. Compagni di viaggio l’ONAV che condurrà l’enoappassionato alla scoperta delle bollicine e dei vini biologici di Puglia, l’AIS, per chi vorrà approfondire le proprie conoscenze e abilità nella tecnica della degustazione del vino e Slow Wine e Slow Food che condurrà  la degustazione dei vini della guida slow wine abbinati ai prodotti slow food.

Per chi invece vorrà mixare linguaggi, cibi e sound non potrà perdere le esibizioni e degustazioni con DONPASTA, al secolo Daniele De Michele salentino doc che oltre a proporre il suo Wine Sound System e il suo Cooking dj set presenterà la sua raccolta “Artusi Remix“ un omaggio alla cucina della tradizione italiana.

Grande attesa per il terzo blind tasting di ‘Vino è Musica’ con 40 aziende che parteciperanno alla 3^ degustazione alla cieca e che saranno giudicate da due giurie una composta da giornalisti e tecnici del settore ed una popolare con ospiti d’eccezione.

E ancora la musica. Sofia Brunetta, Mary Fiore, ALS Project (progetto acustico dei CRIFIU) e gli Opa Cupa a cui sarà affidata la chiusura della rassegna sono solo alcuni dei nomi delle 16 band, le migliori dello scenario musicale pugliese, che accompagneranno il visitatore in questa esperienza multisensoriale.

Inoltre per chi volesse visitare e conoscere la città e la provincia un serie di eventi collaterali offrirà la possibilità al visitatore di passare una piacevole vacanza tra percorsi rurali, masserie centri storici e mare.

www.vinoemusica.it 

News Correlate