martedì, 22 Settembre 2020

Il 10 agosto ritorna la Notte Bianca di Minervino Murge

Protagonista dell’evento il borgo antico della cittadina

Arriva alla quinta edizione la Notte Bianca di Minervino Murge, che si terrà come di consueto il 10 agosto a partire dalle 21.00. Un evento di richiamo nella suggestiva location del centro storico Scesciola, inserita tra i Borghi autentici d'Italia.
"Luoghi dove tutti salutano tutti" è il tema di una manifestazione che mira a sensibilizzare sui temi dell'accoglienza e dell'integrazione tra popoli e culture.
Il Borgo diventa così Cuore interculturale, grazie alla collaborazione con il Centro Italo-Venezuelano e la Comunità Romena. Prevista anche l'esibizione a ritmo di samba e bossa nova di Aquarela  do  Brasil Trio e lo spettacolo Afro beat del gruppo senegalese Ibu & la sua Tribù.
Anche quest'anno il borgo si tingerà di rosa per far risaltare il ruolo della donna nell'arte, nell'imprenditoria e nelle varie forme di espressione dell'universo femminile.
Le antiche stradine, i cortili nascosti e gli angoli caratteristici del labirinto Scesciola sono lo scenario ideale per l'arte, il teatro, la poesia, la musica ed il  folklore.
In evidenza, fra gli eventi previsti, anche le mostre di pittura di vari artisti minervinesi e la commedia della compagnia Teatro Nuovo. La manifestazione è inserita anche quest' anno nel progetto regionale Città Aperte: sarà possibile visitare, con l'ausilio di guide qualificate, i vicoli del centro storico e le sue antiche chiesette. Aperte (fino a mezzanotte) anche la Cattedrale dell'Assunta (all'interno la mostra delle pergamene antiche e la Mostra d'arte sacra Il Capitolo), la Mostra Archeologica Quando l'Ofanto era color dell'Ambra, le Chiese del Purgatorio e di Costantinopoli. Aperta anche la suggestiva Grotta di San Michele, visitabile fino alle ore 19.00. Evento clou di questa edizione il Gran Galà Internazionale Artistinstrada, una kermesse di alto livello con performance coinvolgenti e spettacolari.

News Correlate