domenica, 27 Settembre 2020

Disco-Bus contro le stragi stradali nelle località vacanziere

Fino al 15 settembre va avanti il progetto della Provincia di Foggia

Sarà attivo fino al 15 settembre il servizio Disco-Bus, attivato dalla provincia di Foggia per dare, come ha spiegato il presidente dell'ente, Antonio Pepe, "un contributo alla sicurezza stradale ed insieme alla valorizzazione turistica del territorio". Il progetto nasce dal protocollo d'intesa sottoscritto tra la Regione Puglia e le Province pugliesi nell'ambito della predisposizione di azioni di sistema per la prevenzione degli incidenti stradali e la riduzione del rischio di sinistri nelle ore notturne. L'iniziativa si propone di promuovere l'attivazione di un servizio di trasporto finalizzato a favorire la mobilità sicura dei giovani verso i luoghi di divertimento. "La Provincia di Foggia – ha spiegato il vicepresidente della Provincia, Billa Consiglio – nell'organizzazione del servizio ha inteso considerare prioritarie le esigenze del contesto territoriale del Gargano, meta privilegiata del turismo balneare, elaborando un progetto di organizzazione della mobilità giovanile verso i centri della fascia costiera dove sono concentrati i luoghi di divertimento".  Il CoTrAP, gestore dei servizi provinciali di trasporto pubblico su gomma, ha individuato i seguenti collegamenti: Vieste-Peschici-San Menaio-Rodi Garganico-Carpino-Cagnano Varano; Vieste-Peschici-San Menaio-Vico del Gargano; Vieste-Peschici-Monte Sant'Angelo; Mattinata-Pugnochiuso-Baia di Campi.

News Correlate