mercoledì, 3 Giugno 2020
TESTMSL

Con ‘Parkinbici’ si torna a pedalare nel Gargano

Tour nelle scuole per promuovere nuovo concetto mobilità

Dopo il successo della 1^ edizione di ‘Parkinbici’, realizzato dal Parco Nazionale del Gargano lo scorso 7 agosto, l’evento torna nei giorni 8, 9 e 10 novembre con il pay off ‘Lasciati pedalare della natura’.
Per un’intera mattinata Stefano Pecorella, presidente del Parco, attraverso una serie di attività condurrà gli alunni delle scuole ‘Papa Giovanni XI I-M. Manicone’ di Vico del Gargano (giovedì 8), dell’istituto ‘Giannone’ di Ischitella e Rodi Garganico (venerdì 9) e del ‘Libetta’ di Peschici (sabato 10) alla scoperta dell’utilizzo e dell’utilità di questo sistema di trasporto dolce, amico della salute, dell’ambiente e delle 'tasche'.
“L’iniziativa –  ricorda Pecorella – è stata voluta e realizzata dall’Ente Parco Nazionale del Gargano, per introdurre una nuova concetto di mobilità, che contribuisca alla riduzione del traffico cittadino e crei un rapporto più diretto con il territorio. Con Parkinbici cambia il modo di vivere il Gargano e dei suoi paesaggi incontaminati. È una vera e propria rivoluzione ambientale e culturale”.
La giornata del 9 (a partire dalle 10.30) è aperta alla partecipazione dei giornalisti. Alle attività sarà presente in qualità di testimonial un noto personaggio dello sport di livello nazionale.
Inoltre, nell’occasione sarà presentata la possibilità di effettuare l’abbonamento a ‘Parkinbici’ da casa e da attraverso un sistema telematico disponibile sia sul sito web del Parco del Gargano che di Bicincittà.
Il servizio ‘Parkinbici’ è attivo tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 7 alle 23 e nel periodo estivo 7 giorni su 7. È stato attivato un numero verde (800.654.214) per ottenere informazioni sulle modalità di erogazione del servizio e aggiornamenti sui punti vendita abilitati.

 

News Correlate