martedì, 25 Giugno 2024

L’Hotel Abi d’Oru riapre le sue porte con una nuova veste

Abi d’Oru – in sardo ‘Ape d’Oro’ – è il the place to be dell’estate per gli ospiti che desiderano un soggiorno senza mai smettere di vedere il mare. Durante tutto l’inverno si è lavorato alla ristrutturazione di 50 camere; nuovi dettagli di stile e forniture, per lo più legate al territorio, con tutti i lavori di restyling eseguiti seguendo le linee dettate dal percorso di certificazione ambientale che riguarderà sia la struttura fisica che quella operativa.
Le sorprese non finiscono e anche all’esterno, nello spazio tra il mare e le camere – la piscina principale di Abi d’Oru si prepara ad essere uno degli ‘spot’ più amati dagli ospiti: è tutta nuova, circondata dalla vegetazione, con diverse zone idromassaggio, un nuovo pool bar e uno speciale sound, firmato Bose, per gli aperitivi estivi a bordo piscina. Resta sempre meravigliosa la spiaggia di Marinella, raggiungibile in pochi passi dalle camere.
L’architettura dell’Abi d’Oru abbraccia la spiaggia di Marinella e le 130 camere e suite difficilmente riescono ad essere racchiuse in un’unica categoria.
Pilastro dell’ospitalità di Abi d’Oru è il forte legame con il territorio e proprio per celebrare i caratteri e le personalità sarde, Abi d’Oru ha creato ‘Al mare con’, una collezione di 7 suite e junior suite dedicate ai personaggi eminenti della storia e cultura della Sardegna. Ogni camera è un piccolo “mondo” che racchiude l’eredità lasciata da personaggi noti: dalla Giudicessa Eleonora d’Arborea; dal premio Nobel per la letteratura Grazia Deledda; da Antonio Gramsci; dalla designer Edina Altara; della grande artista Maria Lai e da Eva Mameli, madre di Italo Calvino e prima donna in Italia a insegnare botanica all’università.
Con 3 ristoranti e 3 bar l’Abi d’Oru vanta anche un’offerta gourmet tra le più ricche della costa, coordinata dall’Executive Chef Pierluigi Putzu.
Per gli amanti del relax, immancabile nel mondo Abi d’Oru, è l’Abi Spa e per la gioia dei più piccoli e anche delle famiglie che vogliono trascorrere l’estate insieme, il nuovo spazio Bee Happy è riservato al divertimento dei piccoli ospiti ed è realizzato con materiali certificati, eco-friendly, plastic free o riciclati.
“L’Abi d’Oru sta continuando coraggioso il suo volo, gli investimenti sono stati e saranno tanti, ma la domanda degli ospiti che arriveranno e la risposta dinamica del nostro staff ci conforta e conferma che la strada è giusta. Sarà una stagione strepitosa e ci stiamo preparando per accogliere tutti al meglio, nella nostra meravigliosa casa sarda. I lavori di restyling riprenderanno questo inverno per arrivare alla conclusione per la stagione estiva 2024, con un investimento totale di oltre 20 milioni di euro”, afferma Diana Zuncheddu, AD Abi d’Oru.

News Correlate