domenica, 13 Giugno 2021

Air Italy, Solinas: prorogare ammortizzatori al 31 dicembre  

Proroga degli ammortizzatori sociali dedicati specificamente al comparto fino al 31 dicembre da parte del Governo, congelamento dei licenziamenti previsti per il 30 giugno, in attesa dell’individuazione di una nuova via industriale che possa garantire ai sardi la continuità territoriale e il pieno diritto a una mobilità all’altezza delle esigenze della nostra Isola, il futuro ai lavoratori e la salvaguardia della preziose professionalità acquisite in decenni di attività. È la strategia che Christian Solinas, presidente della Regione Sardegna, ha illustrato ai liquidatori di Air Italy.
Solinas avvierà un confronto con il Governo per ottenere la proroga della cassa integrazione – spiega una nota della Regione – in modo da evitare il licenziamento dei dipendenti, e poter disporre del tempo necessario per definire una strategia industriale che, anche con la creazione di una newco regionale o interregionale in accordo con la Regione Lombardia, possa portare ad una soluzione strutturata e duratura. Nessuna strada resterà inesplorata, ha chiarito Solinas, rimarcando la necessità che il Governo consideri la vertenza Air Italy come una grande vertenza nazionale. “Il Governo – ha ribadito Solinas – deve occuparsi dei lavoratori di Air Italy così come sta facendo per quelli di Alitalia”. I liquidatori hanno confermato la disponibilità a verificare con i soci la possibilità di agevolare una soluzione industriale pubblica e di interesse generale purché in presenza di condizioni normative ed economiche chiare e compatibili.

News Correlate