Deraglia Trenino verde, spavento per 70 turisti ma nessun ferito

Brutta avventura ieri per i 70 turisti a bordo del Trenino verde della Sardegna che intorno alle 11.20 è deragliato all’altezza della stazione di Seui. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Un improvviso guasto tecnico ha messo fuori uso la motrice che è uscita dai binari, mentre i 2 vagoni sono rimasti al loro posto. I turisti che avrebbero dovuto completare il giro panoramico a Mandas, sono stati accompagnati al paese da un pullman. Con lo stesso mezzo sono stati poi riaccompagnati ad Arbatax, luogo di partenza di questa mattina. Sull’incidente indagano i Carabinieri della Compagnia di Jerzu. 
Massimo Deiana, assessore dei Trasporti della Sardegna, ha contattato i vertici dell’Arst (azienda che gestisce la linea) per informarsi sull’incolumità dei passeggeri. Dopo aver ricevuto la rassicurazione, ha chiesto di conoscere i dettagli sull’ assistenza ai viaggiatori, i quali sono stati tutti riprotetti e hanno potuto completare l’esperienza turistica grazie a una vettura sostitutiva. Deiana ha chiesto all’Arst di essere informato sugli esiti dell’inchiesta interna aperta per definire le cause del guasto che ha portato al blocco della motrice e alla conseguente uscita dai binari. 

News Correlate