venerdì, 18 Settembre 2020

Porto Rotondo, effettuati 130 tamponi a staff hotel dopo positività barman

Centotrenta tamponi sono stati eseguiti tra i dipendenti dell’hotel Abi d’Oru, struttura a 5 stelle nel golfo di Marinella, vicino a Porto Rotondo. Il personale dell’Ats coordinato da Marcello Acciaro, responsabile dell’Unità di crisi per il nord Sardegna, ha effettuato i test in seguito alla prima positività al covid 19 di un barman di 20 anni di Orgosolo, che nei giorni scorsi aveva denunciato su Instagram la sua odissea prima di riuscire a ottenere il tampone dall’azienda sanitaria. Sottoposti a tampone anche 90 tra addetti e bambini del Centro estivo di La Maddalena, dove si era registrata la positività di uno dello staff. I risultati di entrambi i test arruveranno domani. I tamponi eseguiti in questi giorni in Gallura dall’Unità di crisi sono parte di uno screening preventivo per isolare eventuali cluster asintomatici in tutte le strutture della costa nord della Sardegna.
Test a tappeto hanno riguardato il personale degli hotel super lusso Cala di Volpe e Romazzino, del Billionaire e del Sottovento, tutti a Porto Cervo, del Country Club di Porto Rotondo, del campeggio Isuledda di Cannigione, del Phi Beach di Baja Sardinia e della discoteca La Luna di San Teodoro.

News Correlate