lunedì, 17 Gennaio 2022

Confesercenti: giù prenotazioni in hotel del sud Sardegna

Le prenotazioni sono diminuite del 43% rispetto allo scorso anno

Si apre nel segno dell'incertezza la stagione turistica per gli albergatori del Sud Sardegna. Secondo un'indagine della Confesercenti, che ha intervistato i responsabili di oltre 60 hotel delle provincie di Cagliari, Sulcis Iglesiente e Medio Campidano, rispetto all'anno scorso le prenotazioni sono diminuite per il 43%, stabili per il 37% e aumentate per il restante 20%. Tra i clienti sembrano prevalere sempre gli italiani per un 59% ed il restante 41% sono stranieri; di questo 41%, il tedesco primeggia seguito da inglesi, francesi e spagnoli. Il 32% delle richieste di prenotazione è per una permanenza media di massimo 3 giorni e da questi segnali si evince che gli intervistati considerano non incoraggianti i segnali di questa stagione alle porte, considerando inoltre che il 77% dichiara di non aver aumentato i prezzi e di giudicare l'andamento di queste prenotazioni sostanzialmente diviso tra ottimisti e non.

 

News Correlate