lunedì, 24 febbraio 2020

Continuità aerea, Sardegna propone 8 mesi di libero mercato per turisti

Emergono nuovi dettagli sul piano della continuità aerea da e per la Sardegna proposto dalla Giunta Solinas e sul quale è attesa una risposta da Bruxelles a stretto giro. Come è noto, prevede una doppia tariffa per residenti e non: per i residenti biglietti a 20 e 30 euro per Roma e Milano più tasse aeroportuali; per i non residenti fino a un massimo del doppio nei mesi invernali di novembre, dicembre, gennaio, febbraio.

Ma nella stagione summer, da marzo a ottobre – quindi non per quattro mesi come si pensava inizialmente – le tariffe per i turisti saranno sottoposte a regime di libero mercato. Lo ha precisato in Aula l’assessore dei Trasporti Giorgio Todde riferendo sull’incontro con governo e Commissione Ue incentrato sul nuovo progetto e sulla proroga dell’attuale regime in scadenza il 16 aprile.
“Mi auguro che arrivi una risposta entro domani o entro la settimana”. Oggi Todde è a Roma per incontrare la ministra dei Trasporti De Micheli.

News Correlate