Cagliari punta sul mercato crocieristico

Da marzo a novembre previsto traffico di 90 navi e 80 mila passeggeri

Si è svolta la prima riunione tra Regione, Province di Cagliari, Medio Campidano e Carbonia-Iglesias, agenti marittimi e Confesercenti per promuovere al meglio il territorio e l’accoglienza nei riguardi del turismo crocieristico che fa scalo nel porto di Cagliari. L’incontro è stato convocato al fine di giungere a un coordinamento tra enti, organizzazioni marittime e associazioni dei commercianti. Il mercato turistico crocieristico rappresenta, come è stato sottolineato durante l’incontro, un segmento molto importante. Gli agenti marittimi rappresentanti degli armatori hanno già previsto un traffico nel porto di Cagliari, da marzo a novembre 2007, di 90 navi da crociera per un totale di circa 80mila passeggeri.

News Correlate