venerdì, 14 Maggio 2021

Aeroporto Trapani, accordo tra Comuni e Cciaa per mantenere Ryanair

I Comuni e la Cciaa di Trapani hanno firmato l’accordo di co-marketing per il mantenimento dell’operatività della compagnia aerea irlandese Ryanair all’ aeroporto di Birgi. L’intesa vale sino a marzo dell’anno prossimo poi tutto passerà in mano alla Regione, azionista di maggioranza della società di gestione dello scalo.  

L’assemblea dei promotori del co-marketing ha ribadito la determinazione a rispettare fino alla fine l’ accordo che dal 2014 prevede il versamento di 2.714.500 euro l’ anno alla società ‘Airport Marketing Serive Limited’ che gestisce il marketing di Ryanair.  Ma in vista della scadenza di marzo rimane da sciogliere il nodo della individuazione della nuova ‘cabina di regia’ per definire l’accordo con la ‘Ams’ per il triennio 2017-2019: il presidente della Camera di Commercio, Pino Pace, non potrà più svolgere il ruolo di coordinatore garantito sinora.

“Come Cciaa abbiamo fatto la nostra parte – sottolinea Pace – Adesso bisogna individuare una nuova cabina di regia. E considerato la ristrettezza dei tempi, con la scadenza di marzo ormai imminente, bisogna fare presto, individuando da subito il percorso che porti al rinnovo del contratto e quindi alla prosecuzione del co marketing a sostegno del nostro aeroporto”. L’assemblea si riunirà di nuovo fra quindici giorni. 

News Correlate