mercoledì, 3 Marzo 2021

Fondi per Birgi, il governo Conte blocca norma della Regione

Stop da parte del Consiglio dei ministri, su proposta del ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Francesco Boccia, alla norma della Regione Siciliana, collegata alla finanziaria, per aiutare l’aeroporto di Trapani Birgi.

Secondo il governo questi aiuti violano la Costituzione e anche l’autonomia siciliana. La norma impugnata è la numero 14 del 6 agosto, “Collegato alla legge di stabilità regionale per l’anno 2019 in materia di pubblica amministrazione e personale. Interventi in favore dell’aeroporto di Trapani Birgi“, in quanto “alcune norme di carattere finanziario violerebbero – secondo il governo Conte – l’articolo 81, terzo comma, della Costituzione, in materia di copertura finanziaria delle leggi di spesa, eccedono dalle competenze statutarie e violano l’articolo 117, secondo comma, lettera e), della Costituzione, che riserva alla competenza esclusiva statale la materia dell’armonizzazione dei bilanci pubblici”. La legge prevedeva aiuti per Birgi per circa 9 milioni di euro.

News Correlate