domenica, 7 Marzo 2021

Santangelo: un gestore unico per salvare gli aeroporti siciliani

“Abbiamo detto che gli aeroporti sono fondamentali per la Sicilia e che sarebbe un delitto privatizzarli. La soluzione è a portata di mano con la creazione di un gestore unico per tutti gli aeroporti siciliani. Bisogna farlo adesso, mentre le società aeroportuali siciliane sono ancora tutte in mano pubblica”. Lo ha detto il sottosegretario del ministero dei Rapporti con il Parlamento Vincenzo Santangelo facendo riferimento all’aeroporto di Trapani-Birgi e, in generale, alla rete aeroportuale siciliana. L’argomento è stato esemplificato, per i non addetti ai lavori, in un brevissimo video disponibile al seguente link: http://www.vincenzomauriziosantangelo.it/birgi-destinazione-sicilia.

Secondo il sottosegretario possiamo contrastare lo strapotere dei vettori aerei solo unendo gli aeroporti e per far questo dobbiamo insieme scongiurare tutte le ipotesi di privatizzazione selvaggia degli scali che mortificherebbero il territorio a vantaggio di pochi speculatori. Gestire tutti gli aeroporti siciliani come fossero un unico aeroporto è la ricetta che ci consentirà di mantenere in mano pubblica uno strumento fenomenale per la crescita della mobilità dei siciliani e anche del turismo. Il recente piano regionale turistico per la promozione della Sicilia come destinazione unica va proprio nel senso che abbiamo prospettato e che auspichiamo. Un sistema di aeroporti come quello siciliano deve essere messo al servizio di questa idea per superare lo stato di perenne sottosviluppo. Come soggetti pubblici spetta a tutti noi impedire di svendere ancora una volta beni pubblici ai privati e proteggere l’interesse dei cittadini alo sviluppo economico ed alla mobilità sostenibile” ha concluso Santangelo.

News Correlate