mercoledì, 24 Aprile 2024

All’Atelier sul Mare si inaugura una nuova stanza

Il Rito della Luce ritorna puntuale come ogni anno nei giorni del Solstizio d’Estate a Castel di Tusa. Stavolta l’appuntamento per il viaggio dell’anima verso la Piramide del 38° parallelo è fissato dal 21 al 26 giugno. Dal 21 la Piramide sarà aperta al pubblico: i visitatori che varcheranno la soglia della Piramide, cammineranno nell’oscuro tunnel, raggiungeranno il suo centro e percorreranno il viaggio all’interno della spirale. Lì saranno toccati dai raggi del sole e, nell’uscire, ritroveranno luce nel tunnel prima oscuro.

Inoltre, sabato 25 giugno, sarà inaugurata la nuova stanza dell’Atelier sul Mare, intolata “IO SONO IL BLU”, è un’immersione nel colore e nell’aria, una visione che dona pace e tranquillità firmata dallo scrittore Ottavio Cappellani e Antonio Presti.

Per Nunzio Marinaro, sindaco di Motta d’Affermo, comune che ospita la Piramide, “il Rito è un evento simbolico, potente e suggestivo attorno a cui la comunità si raccoglie e si riconosce. E’ il momento in cui si evocano i significati e i valori di tutte le opere del parco scultoreo di Fiumara d’Arte. Antonio Presti in questi anni ha disegnato un’immagine del territorio ridando dignità, identità e prospettiva di crescita culturale, sociale ed economica ad una collettività smarrita”.

Già il 21 giugno, giorno del Solstizio d’Estate, sarà possibile salire alla Piramide ed entrare, cercandone il “cuore”. E così anche il 24 e 25 giugno, giorno in cui si inaugura la stanza IO SONO IL BLU. Domenica 26, Il Rito della Luce, che si srotolerà dalle 15.30 al tramonto, prevede performance, musica, danza, con il coinvolgimento di tantissimi artisti. 

News Correlate