martedì, 18 Maggio 2021

Il San Domenico chiude ma rimarrà hotel di lusso: si valuta apertura stagionale

Dovrebbero partire a giorni i lavori di ristrutturazione dell’Hotel San Domenico di Taormina, i cui tempi di chiusura sono però ancora incerti. Di sicuro c’è che, una volta riaperto, l’albergo continuerà a essere un hotel di lusso. “Il San Domenico è e rimarrà sempre un albergo di lusso – spiegano all’Adnkronos fonti vicine alla proprietà – Anzi gli interventi che saranno messi in atto serviranno per posizionarlo ancora più in alto fra gli alberghi più belli del mondo”. Inoltre, si parla di un’apertura stagionale, decisa dalla ‘Taormina hotel management’ del Gruppo Statuto, legata al fatto che in alcuni periodi dell’anno le richieste sono piuttosto basse.

Sulla questione è intervenuto anche Italo Mennella, presidente dell’Associazione Albergatori di Taormina: “La vicenda – ha detto a Taormina Today – va affrontata con lucidità. I lavori di ammodernamento avranno riflessi positivi sul turismo a Taormina, considerato che con queste opere il San Domenico potrà alzare ulteriormente i suoi standard di alta qualità. Sui licenziamenti la proprietà non aveva alternative in questo momento ma dopo la ristrutturazione potrà esserci la riassunzione. Ad ogni modo – ha aggiunto Mennella – seguiremo con attenzione il caso sia come Associazione Albergatori che come Ebrts (Ente Bilaterale Regionale per il Turismo Siciliano), perché il San Domenico rappresenta un punto di riferimento storico del turismo non solo di Taormina ma della Sicilia”.

E a tal proposito, in qualità di presidente dell’Ebrts, Mennella ha anticipato l’avvio di importanti iniziative per la formazione del personale delle strutture alberghiere dell’isola.

News Correlate