sabato, 19 Giugno 2021

Villa Neri Resort & Spa sempre più contenitore artistico

Fino al 10 agosto Villa Neri Resort & Spa di Linguglossa ospita la mostra del Maestro Luigi Russo Papotto dal titolo “La Materia La Forma La Memoria” tra la hall e le altre zone comuni dell’albergo. Un’occasione per la struttura ricettiva che sorge alle pendici dell’Etna, per andare alla scoperta del territorio spingendosi oltre le eccellenze gastronomiche ed enologiche locali, con la promozione delle eclettiche opere dell’artista linguaglosse Papotto.

Del resto, il resort da sempre ha manifestato interesse per l’arte e non a caso, ospita, sin dalla apertura, le sculture e i quadri del Maestro Salvatore Incorpora, linguaglossese di adozione.

La riflessione filosofica e sociologica di Papotto si fonda sulla sintesi tra opposti e contrasti. Il percorso dell’uomo attraverso la natura “è uno sforzo titanico”, un urlo di voci che “formano un coro afono” per cercare di cambiare le cose: ma non si ha la forza né il potere. E così il Maestro Papotto lavora con materiali, come il bitume, che possiedono la dicotomia di creare e contemporaneamente distruggere. Quale luogo migliore allora per ospitare la mostra del Maestro Papotto, se non Villa Neri che nasce alle pendici di un vulcano portatore di istanze opposte e contrarie, protagonista di un paesaggio apparentemente senza vita, ma intorno a cui nasce e prospera una flora variegata.

www.hotelvillanerietna.com/it/  

News Correlate