martedì, 24 Novembre 2020

Alberghi, agenzie e tour operator: riaprire i bandi di Regione e Ministero

Riaprire al più presto il bando regionale per gli alberghi e l’avviso nazionale per il fondo perduto destinato a tour operator e agenzie di viaggio. A lanciare l’appello alla Regione e al Mibact è Sicindustria dopo aver rilevato che in Sicilia c’è una grossa fetta di microimprese che per dimensioni, organizzazione interna e diverse criticità legate all’attuale situazione, non sono state nelle condizioni di concorrere ai bandi.

A farsi portavoce della richiesta è Toti Piscopo, presidente della Sezione Turismo e Nautica di Sicindustria Palermo, anche a nome di Federturismo Sicindustria, che raccoglie così lo stato diffuso di disagio tra gli imprenditori, non solo siciliani, del settore: “Regione e Ministero riaprano i bandi e consentano alle imprese escluse, anche per errori formali – laddove abbiano i requisiti di legge – di presentare la richiesta. Il bando regionale alberghi, per esempio, è stato utilizzato solo in parte e l’assessore regionale al turismo ha già dato disponibilità a mantenere i fondi in questo capitolo di spesa”.

Piscopo si riferisce al bando See Sicily per la parte relativa alla promozione degli alberghi attraverso l’emissione dei voucher. La scadenza per presentare le manifestazioni di interesse era il 12 novembre scorso e dei 32 milioni stanziati ne sono stati impegnati solo poco più di 11.

Inoltre, poiché non tutte le imprese sono riuscite a partecipare ai bandi, pur avendone i requisiti richiesti, la sezione Turismo e Nautica di Sicindustria Palermo ha deciso di assistere le imprese che avessero bisogno di guida e consulenza, a titolo completamente gratuito, anche quelle non associate a Sicindustria. Gli interessati potranno scrivere a turismonautica.palermo@sicindustria.eu.

News Correlate