giovedì, 6 Maggio 2021

Fiavet, Ciminnisi vicepresidente nazionale con delega all’abusivismo

C’è tanta Sicilia nella nuova composizione della Fiavet nazionale. Nel corso dell’Assemblea Elettiva, in cui sono state rinnovate le cariche associative nazionali con la conferma della presidente Ivana Jelinic, sono pure intervenuti, seppure in video, il ministro del Turismo Massimo Garavaglia e il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli (vedi news).

Il ministro ha sottolineato le priorità del suo mandato: il riconoscimento di ulteriori ristori indispensabili per traghettare la categoria oltre questo tempo pandemico; lo studio di ipotesi concrete che possano significare una vera ripresa delle attività che non può prescindere da una mobilità vera che si ottiene con regole certe. Di peso l’invito del presidente Sangalli “a stare uniti nei territori, uniti nella federazione, uniti in Confcommercio, per condividere oneri e onori e la responsabilità di tenere la barra a dritta in questo difficile periodo”.

Una direzione che è la stessa in cui si è mossa Fiavet Sicilia che è riuscita, in pochi anni, a riempire un guscio vuoto, restituendole credibilità e forza. Grazie a questo lavoro, la nuova Fiavet Sicilia 3.0 è riuscita a esprimere in Fiavet Nazionale un peso importante che è la vicepresidenza con delega all’abusivismo, nella persona del suo presidente Giuseppe Ciminnisi, da sempre impegnato nella mission che ha visto una condivisione con i ministeri interessati alla costituzione di una unità, interforze, di polizia turistica. La lotta all’abusivismo è da sempre un impegno di Fiavet e uno dei punti focali su cui si stanno studiando ulteriori azioni concrete di concerto con gli organi istituzionali con cui il confronto è sempre di collaborazione e condivisione.

“I nostri migliori auguri – si legge in una nota di Fiavet Sicilia – vanno alla presidente Ivana Jelinic che è stata eletta per acclamazione, alla Giunta tutta e alle altre cariche associative (Probiviri e Revisori). Fiavet Sicilia ha contribuito in maniera fattiva alla Federazione Nazionale non solo con la vicepresidenza ma con la conferma dell’elezione nel Comitato dei Probiviri di Valeria Ciccotta e nel Collegio dei Revisori dei Conti di Luca Licata che sostituisce Alessandro Patti che andrà a ricoprire la carica di Delegato Nazionale all’interno del consiglio di Fiavet. Questi riconoscimenti confermano che l’impegno di Fiavet Sicilia è stata riconosciuta ed è ben rappresentata all’interno degli organi nazionali”.

News Correlate