sabato, 19 Giugno 2021

Rinnovati i vertici di CNA Turismo Siracusa: Gallitto resta presidente

Rinnovato il raggruppamento di CNA Turismo e Commercio Siracusa a margine del webinar “Destinazione Sud-Est” a cui hanno partecipato, accanto ai vertici dell’organizzazione, l’assessore regionale al turismo Manlio Messina e il sovrintendente INDA Antonio Calbi

Si è tenuto stamane il webinar organizzato dal raggruppamento di CNA Turismo e Commercio di Siracusa.
Presenti all’incontro i padroni di casa Maria Iangliaeva Gallitto, portavoce territoriale di CNA Turismo e Commercio e Innocenzo Russo presidente territoriale CNA. Presenti anche il del raggruppamento Stefano Rizzo, il Cristiano Tomei ed il portavoce nazionale Marco Misischia. Ospiti il sovrintendente INDA Antonio Calbi e l’assessore regionale al turismo Manlio Messina.

I lavori sono stati aperti dalla portavoce siracusana che ha ripercorso le difficoltà dell’intera filiera del turismo indicando alcuni dati territoriali che ben rappresentano la enorme sofferenza di un settore ormai allo stremo. Nel suo intervento, Iangliaeva ha anche specificato la necessità di coordinare una prospettiva e di comunicarla agli operatori, un bisogno ormai irrinunciabile per generare una vera prospettiva ad un comparto talmente vasto da comprendere quasi un terzo delle imprese siracusane.

Sono poi intervenuti Stefano Rizzo, coordinatore regionale Cna, che ha posto l’accento sul tema delle vaccinazioni per i settori connessi al turismo ed ai pubblici esercizi, per dare un segnale confortante ai clienti e mettere in sicurezza il comparto.

A seguire il coordinatore nazionale Cristiano Tomei che ha illustrato le azioni intraprese da CNA Nazionale a sostegno del settore in questi difficilissimi mesi, lavorando per non tralasciare nessun settore connesso e dare un segnale strategico anche in termini di innovazione, sostenibilità e accessibilità. Sempre Tomei ha accusato lo scarso impatto della politica dei sostegni così come l’incapacità di determinare una soluzione di aiuto concreto per le imprese operanti in regime di locazione.

Ha preso poi la parola Antonio Calbi sottolineando il peso fondamentale delle rappresentanti classiche per l’economia del territorio e indicando quale priorità assoluta l’aumento della capienza massima autorizzata agli spettacoli. Per favorire un maggiore flusso di avventori, rendere sostenibile il ciclo annuale della manifestazione e favorire un vero e progressivo ritorno alla normalità nel rispetto dei protocolli condivisi.

Dal canto suo, Manlio Messina si è detto assolutamente d’accordo rispetto l’ampliamento della platea di spettatori per il ciclo delle rappresentazioni classiche e di aver richiesto, come da norma, specifico parere all’Asp territoriale in tal senso. L’assessore ha poi dichiarato l’impegno per attrarre il più possibile turismo nell’isola in sicurezza allungando fino a dicembre il calendario degli eventi e auspicando un veloce ripensamento sul coprifuoco.

Ha concluso i lavori Marco Misischia che ha confermato la priorità per CNA Nazionale nel sostenere il settore e rilanciando ad una ulteriore azione a sostegno della filiera per dare respiro e prospettiva alle centinaia di migliaia di imprese del Paese.

A margine dell’incontro è stato rinnovato il quadro direttivo del raggruppamento siracusano che ha confermato alla guida del comparto Maria Iangliaeva Gallitto operatrice di Palazzolo Acreide e indicato il direttivo provinciale composto da: Maria Iangliaeva Gallitto (presidente) – Piero Pacchione (Agua Green Noto), Emiliano Fraggetta (Medea Siracusa), Veronica Gallo (Colle Acre Palazzolo A.), Biagio Indriolo (Liu-Jo Siracusa), Edoardo Faraci (Wonderful Sicily Siracusa), Adriana Re (B&B Attiko Palazzolo A.), Alma Mancuso (Biberon Siracusa), Alessandro Lanteri (Lanteri Travel Melilli).

News Correlate