martedì, 13 Aprile 2021

Siglata intesa tra Fondazione Teatro Massimo e Città Metropolitana Palermo

Rappresenta il primo passo per la creazione di una rete di istituzioni culturali per la realizzazione di manifestazioni, eventi e iniziative nel territorio metropolitano, il protocollo d’intesa tra la Fondazione Teatro Massimo e la Città Metropolitana di Palermo firmato a Palazzo Comitini, dal sindaco metropolitano Leoluca Orlando, il sovrintendente della Fondazione “Teatro Massimo” Francesco Giambrone, il dirigente coordinatore Area Sviluppo Economico della Città Metropolitana Filippo Spallina.

L’obiettivo dell’accordo è la collaborazione attiva dei due firmatari nell’ideazione e nell’organizzazione di eventi di carattere artistico culturale e di rilevanza sociale, volti alla promozione e alla valorizzazione del teatro nel mondo dell’istruzione, promuovendo la cultura teatrale con prioritario coinvolgimento degli studenti de dei docenti medio superiori e universitari.

A tale fine si è istituito un apposito Comitato Tecnico–Consultivo, composta da 6 componenti di cui 3 designati dalla Città Metropolitana di Palermo nelle persone di: Filippo Spallina dirigente coordinatore Area Sviluppo Economico, Maria Rosa Ferraù Ufficio di Staff area giuridica a supporto del dirigente – Sviluppo Economico e Rosa Saladino responsabile Ufficio Cultura – Sviluppo Economico; e 3 in rappresentanza della Fondazione “Teatro Massimo” nelle persone di: Angela Fodale Responsabile Ufficio Stampa, Andrea Bonadio Assistente Sovrintendente e Giorgio Cusimano Ufficio Marketing e scuole.

I 6 componenti del Comitato avranno il compito sia di programmare, progettare e realizzare le attività previsti dagli obbiettivi del Protocollo d’Intesa, sia di monitorare e valutare i risultati conseguiti dalle predette attività.

“Questa è la conferma – ha detto Orlando – che il Teatro Massimo è diventato un simbolo non soltanto per la Città di Palermo ma per l’intera area Metropolitana e per  l’intera Sicilia. Questo rapporto di collaborazione servirà a rafforzare ulteriormente la presenza del Teatro Massimo nelle scuole e delle scuole nel Teatro Massimo”.

News Correlate