mercoledì, 21 Aprile 2021

I dubbi di Federalberghi Isole Minori, dal piano vaccini al See Sicily

Non solo delusione per il decreto sostegni rispetto all’insufficienza delle risorse messe a disposizione del turismo. Federalberghi Isole Minori della Sicilia mostra infatti anche perplessità sui tempi e le modalità di utilizzo dei fondi stanziati attraverso il progetto ‘See Sicily’, ai quali la maggioranza del comparto non sta di fatto accedendo, principalmente per le limitazioni imposte e perché si presuppone l’esistenza del durc in regola.

“In generale, come hanno avuto modo di evidenziare i colleghi di Federalberghi Palermo durante la protesta di ieri all’ARS – sottolinea il presidente Christian Del Bono – anche dalla Regione Siciliana si attendevano e si attendono maggiori risorse da destinare al turismo, consideratane la rilevanza sul PIL regionale e visti gli effetti indiretti e indotti che il settore è in grado di innescare sull’occupazione e sull’intera economia siciliana. Rimangono irrisolte – conclude Del Bono – anche le questioni relative al piano vaccinale, alle restrizioni agli spostamenti e all’attivazione del green pass. Tutti temi fondamentali in vista dell’ormai prossimo e certamente ritardato avvio di quella che sarà, per il secondo anno consecutivo, un’insufficiente stagione turistica”.

News Correlate