domenica, 17 Gennaio 2021

A spasso per i beni culturali di Siracusa con totem e app

Grazie a un portale web, app e totem multimediali ora è possibile navigare nei beni archeologici di Siracusa utilizzando tecnologie 2.0. Tutto merito del progetto “Cnr Smart Cities Living Lab Siracusa”, già operativo, che guida il turista in un viaggio digitale, virtuale e tridimensionale nel patrimonio culturale, archeologico e monumentale della città antica grazie ai ‘QR-code’ dislocati sul territorio, ad applicazioni gratuite e al portale ‘Welcome to Siracusa’. 

L’utente può accedere al sistema da casa, attraverso il portale web www.welcometosiracusa.it e tramite un’apposita app, sei totem digitali informativi e i QR-code installati nei vari siti storici. Il portale permette di visionare i più importanti punti storico-archeologici con mappe interattive con descrizioni testuali e fotografiche, tour virtuali con riprese da terra e da drone.    
“La scelta di partire da una città d’arte ricca di storia e dalla forte vocazione turistica come Siracusa – ha detto il presidente del Cnr, Luigi Nicolais – dimostra come sia possibile, in un rapporto collaborativo fra istituzioni, intervenire in maniera non invasiva sul patrimonio culturale favorendone accesso, fruizione, valorizzazione e salvaguardia”.

Siracusa è stata selezionata attraverso un bando nazionale promosso da Cnr e Anci per attrezzare città di alta rilevanza storica e monumentale con strumenti multimediali e con un insieme coordinato di servizi e soluzioni innovative, improntati al turismo e alla valorizzazione del patrimonio. Al progetto hanno partecipato Cnr, Istituto per i beni archeologici e monumentali, Istituto di biometereologia, Istituto per le tecnologie della costruzione e Istituto per la sintesi organica e la fotoreattività.

News Correlate