martedì, 22 Giugno 2021

L’Arco Azzurro di Mongerbino riapre al pubblico: dal 4 giugno via alle visite

Doveva riaprire a luglio dello scorso anno, e invece sarà aperto al pubblico solo dal 4 giugno. Dunque, nonostante il ritardo di quasi un anno domenica prossima sarà possibile tornare a visitare l’Arco Azzurro di Bagheria, reso celebre da una pubblicità Perugina degli anni Settanta ma da decennni raggiungibile solo via mare.

La spettacolare roccia sul mare di Mongerbino è stata recuperata dalle associazioni Natura e cultura, Sigea, Lipu, Asd Master e dalla cooperativa Lavoro e solidarietà, che hanno ottenuto la gestione dell’area tramite un bando pubblico del Comune di Bagheria.

Lungo il percorso sono stati installati cinque pannelli didattici, che spiegano le caratteristiche geologiche e storiche della roccia e danno informazioni sulla flora e sulla fauna della zona. L’accesso all’Arco Azzurro sarà a pagamento: si potrà entrare versando un contributo di due euro, che secondo le associazioni che hanno ottenuto l’affidamento saranno reinvestiti per gestire e pulire i dintorni della roccia e per finanziare le operazioni di manutenzione. Ma non sono previste solo visite. “Il sito – come si legge nella pagina Facebook Geosito Arco Azzurro, curata dalle associazioni che hanno recuperato la zona – si presta per eventi da fare al tramonto come yoga, pilates o ginnastica posturale”.

News Correlate