sabato, 8 Maggio 2021

Migliorare gli standard dei musei siciliani: intesa Regione-Icom

Il miglioramento degli standard dei musei siciliani, la maggiore rappresentatività delle strutture regionali in sede nazionale, la realizzazione di studi e ricerche mirate, l’adeguamento e la formazione del personale che opera all’interno dei luoghi che custodiscono il patrimonio culturale della Regione, ma anche la maggior valorizzazione e promozione dei musei. Sono questi alcuni dei punti contenuti nella convenzione sottoscritta tra l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà e la presidente nazionale della Icom Italia, Adele Maresca Compagna, che punta a migliorare la qualità complessiva dei beni culturali siciliani.

“In questo modo – sottolinea Samonà – si è dato avvio a un’importante collaborazione dalla quale discenderanno numerosi vantaggi per il sistema museale siciliano, sia di adeguamento agli standard europei e di confronto con le migliori prassi esistenti, che di aggiornamento professionale degli operatori”.

“Il protocollo di intesa con l’assessorato dei Beni culturali e dell’Identità Siciliana – dice Maresca – rilancia la cooperazione già in essere con la Sicilia, un territorio con una rilevante densità di patrimoni culturali, musei e professionisti museali”.

News Correlate