sabato, 19 Settembre 2020

Prosegue iter per Ecomusei. Vermiglio: patto tra cittadini e territorio

“La commissione Cultura dell’Ars ha espresso il proprio apprezzamento in merito alle linee guida per il riconoscimento degli Ecomusei che riflettono una nuova visione di gestione e valorizzazione del patrimonio culturale  materiale ed immateriale in cui la partecipazione delle comunità territoriali è la condizione  essenziale e il punto di forza”. È quanto ha affermato Carlo Vermiglio, assessore regionale ai Beni culturali.

La legge che istituisce gli Ecomusei della Sicilia (n.16 del 2/7/2014 ) prevede che la  Regione, sulla base di specifici requisiti, riconosca e promuova gli Ecomusei allo scopo di  recuperare e valorizzare le peculiarità storico culturali, artigianali e paesaggistiche di un ambito  territoriale nella prospettiva di orientarne lo sviluppo sostenibile attraverso la partecipazione  dell’intera comunità locale e in collaborazione con soggetti pubblici e privati. 

 “L’Ecomuseo – ha proseguito Vermiglio – costituisce un patto con il quale i cittadini si impegnano a prendersi cura del  proprio territorio attraverso un progetto integrato di tutela, valorizzazione e produzione culturale”.

News Correlate