venerdì, 18 Settembre 2020

Ripulita l’area della necropoli di Santa Flavia

Un importante intervento di ripulitura dalle erbacce, di ripristino e fruibilità degli scavi archeologici è stato effettuato in questi giorni nella necropoli di Santa Flavia, nel Parco archeologico di Himera, Solunto e Monte Iato. L’iniziativa è stata adottata a seguito dell’impulso fornito dall’assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana Alberto Samonà, che i primi di agosto ha nominato Stefano Zangara come nuovo direttore del Parco. Completata anche l’attività di pulizia e decespugliamento della cosiddetta cripta, un insieme di tombe poco distante che si trova nella Piazza della Stazione.

News Correlate