giovedì, 25 Aprile 2024

Taormina, è già boom di visitatori al teatro antico nel 2024

Con il mese di marzo e l’arrivo della primavera si allunga progressivamente l’orario di visita nei siti del Parco archeologico Naxos e Taormina che quindi saranno aperti dalle 9 alle 17. Intanto, il mese di febbraio appena concluso ha registrato nei due siti di Taormina e Naxos complessivamente 27.603 visitatori (+23% rispetto al febbraio 2023): 26.921 a Taormina (nel febbraio 2023 erano stati 21.783, +23%) e 682 a Naxos (nel febbraio 2023 erano stati 609, +12%).

Dati che confermano l’andamento di crescita costante che già nel 2023 ha consentito al Parco Naxos Taormina di raggiungere lo storico record di 1.028.954 di presenze complessive nei tre siti (Taormina, Naxos e Isola Bella, sito aperto solo da giugno a ottobre 2023 per lavori di manutenzione straordinaria). Numeri che non includono le presenze in termini di spettatori, ossia gli ingressi degli spettacoli serali a Taormina e Naxos per eventi autoprodotti, in convenzione o in concessione con atri enti, pubblici e privati.

Nel frattempo ha chiuso i battenti a Palazzo Ciampoli la mostra fotografica sui cinquanta anni dei Bronzi di Riace in corso da dicembre e in prestito dal Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. Contestualmente verranno avviati i lavori propedeutici alla mostra archeologica e multimediale sull’antica Tauromenion in programma per fine primavera mentre al Teatro Antico è in corso l’allestimento del ponteggio per l’importante intervento di restauro del “Porticus Post Scaenam”, progetto che sarà illustrato nei prossimi giorni.

Proseguono infine i lavori di manutenzione straordinaria a Isola Bella, sito delicatissimo – attualmente chiuso al pubblico – che necessita periodici interventi per mitigare i danni della salsedine e delle mareggiate invernali. In fase di ultimazione l’intero impianto elettrico sostituito con un sistema a norma. Si conta di riaprirla alle visite già in primavera, assecondando le richieste delle centinaia di migliaia di turisti in arrivo a Taormina e Naxos già da Pasqua, con l’inizio dell’alta stagione.

Infine, sarà la tradizione del teatro nell’antica Grecia il tema del laboratorio didattico per i bambini di domani, domenica 3 marzo, al Museo di Naxos, consueto appuntamento per le famiglie che, come predisposto dalla Regione Siciliana, prevede ogni prima domenica del mese l’ingresso gratuito in tutti i siti, i musei e i parchi dell’isola. Il laboratorio è organizzato dalle operatrici culturali di Civita Sicilia, gestore dei servizi museali nei siti del Parco, ed è rivolto a bambini dai 6 ai 12 anni di età. La partecipazione costa 5 euro e si inizia alle 10 con una visita al Museo archeologico di Naxos per conoscere la collezione di reperti che vi è custodita. Per prenotarsi basta un messaggio su whatsapp al 3299730771.

News Correlate