sabato, 16 Gennaio 2021

Fontanarossa, Wind Jet rappresenta un terzo di traffico

Polimeni: la nostra presenza ha avuto effetto-calmiere sui prezzi con cali del 40%

Wind Jet rappresenta una scommessa vinta per la Sicilia in termini industriali ed occupazionali. Parola di Massimo Polimeni, direttore commerciale della low cost nata nel 2003. "Quasi un terzo di tutto il traffico che si sviluppa sull'aeroporto di Catania – commenta – è rappresentato da Wind Jet. Un dato in continua crescita visto che lo share di traffico su Fontanarossa è cresciuto di oltre un punto sull'anno precedente. Si tenga presente che mentre l'aeroporto di Catania denuncia una crescita del traffico di linea pari all'8,7% (gennaio/settembre 2011 su anno precedente), Wind  Jet cresce del 14,5%. Inoltre, il trasporto aereo è industria di alta tecnologia che presuppone specifiche competenze tecniche. I tecnici e gli assistenti di volo vengono formati da Wind Jet che rappresenta una vera scuola nello specifico del trasporto aereo. La compagnia prepara anche i piloti al passaggio a comandante. Il training center di Wind Jet è certificato dalle autorità aeronautiche internazionali. In ultimo, ma non meno importante, la presenza di Wind Jet sui maggiori collegamenti italiani e internazionali – conclude Polimeni – ha prodotto un effetto-calmiere sulle tariffe tale da consentire un abbattimento medio dei prezzi di oltre il 40%".

News Correlate