sabato, 8 Maggio 2021

Meridiana: per sette mesi si vola tra Palermo e New York

Meridiana conferma e rilancia il volo tra Palermo e New York. Quest’anno, infatti, la compagnia ha deciso di avviare le operazioni già dal 2 aprile 2015. Si inizia con un volo a settimana che diventeranno due durante l’alta stagione. Il collegamento diretto si concluderà il 22 ottobre. L’annuncio è stato dato alla Bit di Milano dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando (nella foto con il ministro del Turismo, Dario Franceschini) in una conferenza stampa a cui erano presenti l’assessore al Turismo, Cleo Li Calzi; Fabio Giambrone, presidente della Gesap; e Andrea Andorno, direttore commerciale Meridiana.

Sulla tratta, Meridiana impiegherà il Boeing 767-300 con 18 posti in Electa e 254 in economy. Il volo parte a Palermo alle 8.50 e arriva a NewYork alle 13 local time. Dal Jfk decollo alle 15 e arrivo a Palermo alle 6.05.  

“Per la città di Palermo – ha commentato Orlando – si tratta di un grande risultato che candida il capoluogo come hub intercontinentale per la Sicilia. Tra l’altro – ha aggiunto – l’1 aprile dovrei essere a New York e con il sindaco Bill de Blasio e il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, presenteremo il collegamento diretto per la Sicilia dal Jfk. Anche visto il cambio favorevole euro-dollaro, la Sicilia si propone come destinazione turistica privilegiata per i flussi in arrivo dagli Usa”.

ll prezzo di una sola andata, già in vendita sul sito meridiana.com e nelle agenzie di viaggio, parte da 305 euro a persona tutto incluso. Si cercherà infatti di aumentare anche la componente di traffico di turisti statunitensi, desiderosi di conoscere la Sicilia durante le vacanze, oltre alla già cospicua presenza di traffico di familiari e persone che viaggiano per andare a trovare i parenti su una delle due sponde dell’Atlantico. 

La Gesap, vista l’importanza del progetto, ha deciso di facilitare lo sforzo di Meridiana e insieme al Comune di Palermo sta organizzando un educational tour, già nel prossimo mese di aprile, con un gruppo di importanti tour operator americani. Inoltre, Orlando, ha lanciato l’idea di promuovere la visita a Palermo dei turisti americani durante il Festino di Santa Rosalia, la patrona di Palermo, del prossimo 14 e 15 luglio, un evento riconosciuto in tutto il mondo e che sta suscitando l’interesse di tantissimi turisti stranieri.

Ma a parte il volo per New York, per l’aeroporto di Palermo si preannuncia una stagione estiva molto interessante, poiché al momento si prevede un record di oltre settanta destinazioni (fra voli di linea e charter) in partenza dal Falcone Borsellino. Fra le ultimissime novità per i voli di linea troviamo Amsterdam, Atene, Berlino, Ginevra, Tolosa, Zurigo, Parigi Beauvais, Memmingen (Munich W.), che dovrebbero contribuire a far superare la soglia di un milione (sfiorata nel 2014) di passeggeri internazionali da e per Palermo. 

“Il 2014 è stato un anno eccezionale per l’aeroporto di Palermo – ha detto Fabio Giambrone, presidente della Gesap – Oltre all’aumento dei passeggeri, che fa il paio con l’interesse turistico per il nostro territorio in un’ottica sempre più internazionale, l’aeroporto si sta trasformando in una infrastruttura sempre più accogliente. Il 2015 si preannuncia come l’anno della svolta, e la crescita, grazie a un’attenta politica commerciale, sarà sempre più evidente”. 

“Alla luce del successo del 2014 – ha sottolinetao Adorno – anno in cui sono stati oltre 14.500 i passeggeri Meridiana trasportati da e per New York, quest’anno allungheremo di due mesi la stagione, anticipando la partenza dei voli già da aprile, per terminare a fine ottobre. Grazie all’incremento della nostra offerta da/per New York di oltre il 20% in termini di posti offerti ci aspettiamo un altro anno ricco di soddisfazioni, anche per il sempre crescente numero di turisti nord americani interessati a visitare una delle regioni più belle d’Italia”.  

News Correlate