sabato, 8 Maggio 2021

A Palermo avviato il processo di trasformazione di Msc Sinfonia

Si stanno svolgendo allo stabilimento Fincantieri di Palermo le operazioni di allungamento della Msc Sinfonia, la seconda delle quattro navi della Casse Lirica di Msc Crociere oggetto del programma Rinascimento. La straordinaria impresa ingegneristica, che avviene a distanza di soli due mesi dal completamento della conversione del prototipo Msc Armonia che ha lasciato lo stabilimento appena lo scorso 17 novembre, è iniziata con il taglio della nave e il successivo spostamento in avanti della sezione prodiera per circa 30 metri per consentire  l’inserimento del troncone centrale di nuova costruzione. Con le sue 2.200 tonnellate di stazza lorda, una lunghezza di 24 metri il troncone è dotato di ben 106 nuove cabine passeggeri, nuove cabine equipaggio e nuove aree pubbliche interne ed esterne.

Le operazioni di trasformazione continueranno per le prossime 8 settimane con la giunzione dei corpi nave, il collegamento degli impianti e il completamento dell’allestimento. In questa fase è prevista l’installazione nel corpo nave originale di ulteriori 87 nuove cabine passeggeri e la realizzazione di 60 cabine passeggeri dotate di balconi, che sostituiranno altrettante cabine esterne originariamente dotate solo di finestrini.

Come per l’unità gemella, Msc Sinfonia verrà dunque rinnovata e dotata di comfort di ultima generazione, con nuovi spazi di intrattenimento e servizi a bordo.

Tra gli interventi previsti dal programma Rinascimento vanno anche segnalati quelli concepiti per ridurre in maniera significativa l’impatto ambientale delle navi: lo scafo della nave verrà infatti trattato per diminuire la resistenza idrodinamica riducendo in maniera considerevole il consumo di carburante,  e tutti gli spazi comuni della nave verranno dotati di tecnologia LED per ottenere un minor consumo energetico. 

News Correlate