venerdì, 26 Febbraio 2021

Caronte&Tourist in amministrazione giudiziaria

Amministrazione giudiziaria per sei mesi per la società privata di navigazione Caronte&Tourist. “Non si parla di controllo dell’azienda – ha tenuto a chiarire il procuratore della Dda Giovanni Bombardieri – perché ove ci fosse stato un controllo, ben altre sarebbero state le misure da adottare. Qui non stiamo parlando di un sequestro finalizzato alla confisca ma di un’amministrazione giudiziaria svolta nell’interesse della stessa società per consentire di bonificare quelle situazioni che si sono verificate”.

La compagnia di navigazione privata, finita nell’inchiesta, è valutata oltre 500 milioni di euro e ha un capitale sociale di 2.374.310 euro. Attiva da più di 50 anni, vanta numerose partecipazioni in altre società, insieme alle quali svolge servizi di navigazione anche in altre tratte tra Sicilia e altre destinazioni. “Riteniamo di dover rassicurare clienti, dipendenti, fornitori e tutti gli altri stakeholders – ha dichiarato il Cavaliere del Lavoro Olga Mondello Franza, presidente del Gruppo C&T – riguardo al provvedimento emesso dal Tribunale di Reggio Calabria, che ha disposto l’amministrazione giudiziaria per la Caronte & Tourist S.p.a. Si tratta, come si legge nel provvedimento stesso, di uno strumento innovativo previsto dalla legge che prevede un ‘controllo giudiziario’ sull’attività dell’impresa, che continua senza alcuna limitazione oggettiva o soggettiva e senza alcuna modifica dei vertici”.

 

News Correlate