domenica, 24 Gennaio 2021

Franceschini candida Catania a Capitale Europea della Cultura per 2020

Nel suo tour in Sicilia Dario Franceschini, ministro del Turismo e dei beni Culturali, ha fatto tappa anche a Catania, dove ha promosso la candidatura della città etnea a capitale  europea della cultura per il 2020.

”Catania è una grande capitale culturale europea che va sostenuta nella significativa crescita che le si prospetta davanti nei prossimi anni”, ha detto sottonienando la ”storia, la bellezza e la vivacità di una città dalle enormi potenzialità di attrazione culturali e turistiche. Il sostegno ad una città come Catania – ha concluso – è un impegno del governo in linea con le politiche finora messe in campo che mirano a allargare l’offerta culturale e turistica italiana promuovendo nuove destinazioni di viaggio”.

“Catania ha tutte le carte in regola – ha aggiunto Enzo Bianco, sindaco di Catania – per mostrare al Paese e anche all’Europa quel che siamo riusciti a fare puntando sui nostri teatri, i nostri musei, i nostri beni culturali come elementi di attrazione”. 

Dopo aver lasciato Palazzo degli elefanti il sindaco Bianco ha accompagnato Franceschini in una passeggiata tra alcuni dei siti più interessanti della città fino al Convento dei Crociferi che ospiterà dal prossimo anno, in un’ala vasta circa mille metri quadrati, una sezione staccata del Museo Egizio di Torino. Un’iniziativa sulla quale il Ministro della Cultura aveva manifestato il proprio appoggio.

News Correlate