giovedì, 4 Marzo 2021

Sicilia come il Portogallo, Urso: incentivi per incrementare trasferimenti pensionati  

La legge sugli espatri di cittadini della Ue nelle regioni Obiettivo 1, come la Sicilia, sul modello di quanto già fatto in Portogallo. È questa una delle quattro misure straordinarie per fare del turismo il principale motore dello sviluppo presentate da Adolfo Urso, già vice ministro per il Commercio con l’Estero e candidato di Fratelli d’Italia al Senato per le elezioni 2018.

“Il provvedimento – spiega Urso – prevederà che i cittadini europei che si trasferiscono in Sicilia o nelle altre regioni potranno ricevere integralmente le pensioni erogate dallo Stato di provenienza, senza le ritenute alla fonte. In questo modo migliaia di cittadini europei si trasferiranno in Sicilia dove dovranno risiedere per almeno sei mesi l’anno, come se fossero turisti residenziali. Un enorme sviluppo per l’economia locale e per tutti i settori produttivi”.

Gli altri tre punti riguardano la creazione del Ministero per il turismo, il dimezzamento dell’iva sul turismo al 5% e l’eliminazione dell’imu sul turismo e sulle strutture alberghiere.

Urso ha presentato il programma in conferenza stampa all’Hotel Wagner di Palermo, alla presenza tra gli altri dell’assessore al turismo della Regione Sicilia, Sandro Pappalardo, che nell’occasione ha annunciato la partecipazione della Regione alle fiere Itb di Berlino e Mitt di Mosca, in programma rispettivamente dal 7 all’11 marzo e dal 13 al 15 marzo.

News Correlate