domenica, 15 dicembre 2019

C’è anche una siciliana nella top 10 delle mete ‘vegan friendly’ d’Italia

C’è anche Siracusa tra le città italiane ‘vegan fiendly’. La cittadina siciliana, infatti, conquista l’8^ posizione nella top 10 redatta da Holidu, motore di ricerca per case vacanza.

Secondo i dati Eurispes, il numero di italiani che nel 2018 dichiara di aver scelto di eliminare la carne dai pasti è pari al 7,3% della popolazione: il 5,4% degli italiani è vegetariano, mentre il restante 1,9% si dice vegano. La risposta del mercato al trend alimentare è immediata in molte città d’Italia. Bar, ristoranti e negozi non si lasciano scappare l’occasione ed adattano il menù per poter soddisfare le esigenze di questa nicchia di mercato: dalle merendine alle alghe fino alle patatine di cavolo fritto, nel Bel Paese non manca proprio nulla.

Siracusa, che con un totale di 4 ristoranti porta alto l’onore della regione Sicilia in campo di dieta vegana. Qui le prelibatezze culinarie variano dal pesce fritto alla salsiccia al finocchio, anche se la scelta non manca per chi ha deciso di dire no agli alimenti a base di prodotti animali. Tra i locali citati MOON di Ortigia: qui i piatti vengono preparati sul momento e la musica dal vivo rende ogni pietanza ancora più saporita. Gli ingredienti utilizzati provengono da agricoltura bio e sono prevalentemente della zona, oltre a dolci, formaggi vegan, marmellate e pesti tutti di produzione propria.

La classifica è guidata da Bologna che nonostante la sua tradizione decisamente ‘non vegan’, offre ai suoi cittadini e ai turisti la più ampia varietà di scelte vegetariane e vegane d’Italia, con ben 19 ristoranti in totale. Il podio si completa con Piacenza e Firenze, mentre subito fuori si posizionano Vicenza, Bergamo, Monza e Torino. Le ultime due posizioni sono occupate da Modena e Ancona.

News Correlate