mercoledì, 12 Maggio 2021

A Milazzo estate in controtendenza

Arrivi e presenze con il segno positivo anche grazie alla riapertura del Castello

Estate con il segno più per Milazzo. Secondo i dati del Sevizio Turistico Regionale, gli arrivi sono aumentati del 30% e le presenze del 24,19% rispetto al 2012. A preferire la città mamertina soprattutto gli stranieri (+62,66% negli esercizi alberghieri e +37,83% nei campeggi), in particolar modo tedeschi, francesi, spagnoli e svizzeri. La permanenza media dei turisti è stata di tre giorni.
"Questa estate – commenta il sindaco Carmelo Pino – abbiamo registrato un incremento decisamente in controtendenza con altre località siciliane. E si pensi che a differenza delle isole Eolie, a Milazzo coloro che vanno in affitto nelle case private non vengono inclusi nelle presenze turistiche in quanto non esistono affittacamere o appartamenti inseriti nella tipologia ‘vacanza' nell'elenco ufficiale. Quindi la crescita turistica è stata ancora maggiore".
Merito anche del Castello che è tornato ad essere l'attrattore principale della città. Una novità per i visitatori sia per la sua unicità (sale, duomo, monastero, torri) sia per le manifestazioni (mostre, spettacoli convegni) promosse assieme alla Compagnia del Castello. Tanto che si pensa già ad una sua fruizione anche nel periodo invernale, aprendo ad esempio al turismo scolastico non solo siciliano.
Senza dimenticare il nuovo sito del Comune, diventato un vero e proprio portale per il turista con informazioni sull'offerta culturale, ricettiva ed enogastronomica.  
"L'obiettivo – ribadisce Pino – è quello della destagionalizzazione: di tenere ‘vivi' i flussi turistici anche nei mesi di bassa stagione. Dobbiamo far ‘vivere' Milazzo tutto l'anno. Confido molto nella collaborazione degli operatori locali, del neocostituito Consorzio turistico, impegnato a valorizzare e promuovere il territorio nel quale insistono le loro strutture, attraverso la garanzia della qualità dei prodotti e servizi offerti. Gli operatori turistici locali – conclude il sindaco – stanno prendendo coscienza che lavorare in sinergia è l'unico modo per essere competitivi con altre località".

News Correlate