Boom di turisti a Selinunte, ma i servizi sono ancora carenti

Selinunte e Triscina hanno registrato alberghi pieni per tutto il mese di agosto e si segnala un boom di prenotazioni anche per settembre. Il 2016, per l’area in questione sarà ricordato come un anno record. Gli operatori turistici avevano evidenziato un inizio di stagione partito piuttosto a rilento, ma fortunatamente la situazione è via via migliorata nel corso delle settimane, con un notevole incremento delle presenze già dalla fine di luglio.

Il pacchetto più gettonato è stato quello riguardante la “pensione completa” con una permanenza media di quattro giorni. Ma, nonostante i dati positivi, gli operatori del comparto fanno presente che molti ospiti si sono lamentati per i disservizi riscontrati sul territorio e per l’eccesso di rifiuti. Nella maggior parte delle borgate infatti, la raccolta della spazzatura è stata effettuata in maniera discontinua e spesso il problema ha riguardato anche le strutture ricettive della zona.

News Correlate