martedì, 11 Maggio 2021

Crescita inarrestabile per San Vito Lo Capo: nel 2016 oltre 135 mila turisti

Ormai da decenni non si ferma la crescita del turismo a San Vito lo Capo. Nel 2007 gli arrivi furono 85.786. Nel 2016 invece la località balneare siciliana ha registrato un incremento di arrivi del 5% rispetto al 2015 con 135.361 turisti rispetto ai 128.939 dell’anno precedente. Complessivamente gli arrivi italiani sono stati 107.990 contro i 102.114 dell’anno prima e gli stranieri 27.371 contro 26.825.

Aumentate anche le presenze, passate da 558.905 a 601.885, con un incremento del 7,7%: l’aumento riguarda sia gli italiani (da 440.094 presenze a 476.908 a +8,4%), sia gli stranieri passati da 118.811 a 124.997, a +5,2%. I turisti inoltre si fermano di più: la permanenza media è salita da 4,3 giorni a 4,4, con un aumento percentuale del 2,6%.

“Un grande risultato, il premio degli sforzi dell’intero paese che sta dando il massimo per crescere e diventare sempre più bello” dice il sindaco Matteo Rizzo su telesud3.com, commentando i dati che provengono dall’ufficio statistica del Libero Consorzio di Trapani.

Rispetto al 2015, il 2016 ha fatto registrare un decremento degli arrivi solo nei mesi di maggio (-21,1%), agosto (-2,2%) e dicembre (-55%), mentre per gli altri mesi la crescita è stata spesso iperbolica: si va dal +127% di gennaio al +173% di novembre; ottimo anche marzo, con un incremento superiore al 100 %.

“Il turismo ha trovato nuove dinamiche, ci sono mesi che una volta erano morti e ora invece trovano un paese pieno di turisti – spiega Matteo Rizzo – E’ evidente che nuove iniziative, eventi culturali e sportivi, maggiore consapevolezza dello splendore del nostro territorio anche nei periodi fuori dall’estate, hanno favorito la destagionalizzazione della vacanza”.

 

News Correlate