lunedì, 18 Gennaio 2021

A Salemi Sgarbi porta anche un quadro di Lotto

Dopo Rubens, Caravaggio, Modigliani e Picasso novità nel polo museale cittadino

E' di Lorenzo Lotto Lotto l'ultimo capolavoro dell'arte italiana esposto a Salemi. Dopo i dipinti di Rubens, Caravaggio, Modigliani e Picasso, la cittadina guidata da Vittorio Sgarbi espone al pubblico il "Ritratto di Ludovico Grazioli" di quello che viene considerato uno dei più importanti artisti del Rinascimento.
Attribuito a Lotto da Bernard Berenson nel 1955, questo ritratto, la cui proprietà negli anni è passata dal marchese di Sligo (Weestport, Irlanda) a quella del senatore Loeff (Brasile), oggi appartiene alla collezione Cavallini Sgarbi.
L'opera, esposta all'interno del Polo Museale nell'ex Collegio dei Gesuiti in via D'Aguirre nel centro storico, è visitabile tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.
L'ingresso è di 5 euro e dà diritto a visitare, inoltre, il Museo della Mafia, il Museo del Risorgimento, il Museo del Paesaggio e il Castello normanno svevo.

News Correlate