martedì, 3 Agosto 2021

Al via il 31 luglio il Tindari festival: in calendario teatro, lirica, balletti e tragedie

Tra teatro, balletti, lirica e musica, riparte il “Tindari Festival”, giunto alla 62sima edizione che conferma le importanti collaborazioni consolidate negli ultimi anni con l’associazione “Teatro dei due Mari” e TaoArte. La rassegna è patrocinata dagli assessorati regionali ai Beni Culturali e Turismo. Rinnovata anche la partecipazione dell’Indiegeno Fest.

Ad aprire la rassegna tindaritana, martedì 31 luglio, sarà l’evento “Uno spettacolo per la vita” con un estratto teatrale che culminerà con il concerto di Mogol, Mazzei e Sara Ricciardi.

Il 10 agosto il Balletto di San Pietroburgo, storica compagnia privata nata nel 1887 che proporrà “Il lago dei cigni”, su musiche di Cajkovskij.

Quindi, spazio all’Opera, che torna a Tindari dopo trent’anni, con due spettacoli che vedranno protagonisti il coro lirico siciliano diretto dal Maestro Francesco Costa. Il primo appuntamento è con “Carmina Burana” l’11 agosto ed il secondo con “La Traviata” il 26 agosto.

Il 12 agosto doppio appuntamento al teatro antico. La mattina torna l’Alba, suggestivo spettacolo che vedrà la partecipazione di Tindaro Granata, mentre la sera andrà in scena “Pomice di fuoco”, un omaggio del regista Vincenzo Pirrotta al poeta Ignazio Buttitta con Filippo Luna ad opera del Teatro dei due mari.

“Antigone” di Sofocle, per la regia di Massimo Venturiello, sarà protagonista nel suggestivo scenario tindaritano il 13 agosto.

Torna la danza il 14 agosto con “Addabbanna” per la regia della palermitana Patrizia Veneziano Broccia con Cecè Biondolillo e Viviana Lombardo.

Atteso appuntamento al teatro il 18 agosto “Il Glauco” di Pirandello per la regia di Walter Manfrè con Andrea Tidona e Guya Jelo.

Dopo la prosa si passa alla tragedia con “Le Troiane” di Euripide con Edoardo Siravo il 19 agosto, per poi giungere alla commedia di Plauto, il 20 agosto, con Mostellaria (La commedia del Fantasma) per la regia di Nicasio Anzelmo. Un evento unico, fortemente voluto dal direttore artistico Anna Ricciardi, si svolgerà a Tindari il 21 agosto: “Tyndaris Augustea”, un viaggio nel tempo alla scoperta dell’avvincente storia dell’antico sito reso celebre per le battaglie gloriose di Pompeo e di Ottaviano Augusto.

Il 30 agosto protagonista sarà la musica con un omaggio a Pino Daniele con la partecipazione di Tony Esposito per poi chiudere il 31 agosto con “Tindari d’autore” che vedrà in concerto l’ensemble italiano “Nuova Opera” per le celebrazioni del 150°anniversario dalla morte di Gioachino Rossini.

News Correlate