venerdì, 24 Giugno 2022

Al via il weekend da enoturisti: torna Cantine Aperte

È tutto pronto per uno degli appuntamenti più attesi dagli enoturisti e appassionati del vino: torna domani sabato 28 e domenica 29 maggio, l’edizione numero 30 di Cantine Aperte.

Le cantine siciliane associate al Movimento Turismo del Vino Italia accoglieranno i visitatori con iniziative di intrattenimento variegate, nel segno della qualità e della promozione dei luoghi di produzione del vino. In programma visite guidate, degustazioni con abbinamenti food&wine, attività naturalistiche, ma anche momenti di relax e di divertimento.

Cantine Aperte in Sicilia, manifestazione a cui quest’anno hanno aderito oltre una ventina di cantine associate in sei province, vuole consolidare gli obiettivi da sempre portati avanti dall’associazione, in linea con il movimento nazionale: promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione, sostenere l’incremento dei flussi turistici nelle aree a forte vocazione vitivinicola, qualificare i servizi turistici delle cantine, incrementare l’immagine e le prospettive economiche e occupazionali dei territori del vino. Finita l’emergenza sanitaria, le aspettative sono tante, grazie a visitatori sempre più attenti ai temi della sostenibilità e del bere consapevole.

Di seguito elenco delle cantine partecipanti divise per province:
Agrigento; Mandrarossa; Baglio Bonsignore;
Catania: Cantine Nicosia; Firriato; Donnafugata; Palmento Costanzo; Scilio;
Messina; Cambria;
Palermo; Alessandro di Camporeale; Baglio di Pianetto; Duca di Salaparuta; Tenuta San Giaime; Candido Azienda Vitivinicola; Bio Fattoria Augustali;
Siracusa: Feudo Ramaddini; Cantine Gulino; Feudo Rudinì;
Trapani: Assuli, Cantine Fina, Funaro,Tenuta Maltese, Tenute Orestiadi.
Tutti i programmi delle cantine associate partecipanti sono consultabili nei rispettivi siti web o canali social.

News Correlate