mercoledì, 24 Aprile 2024

Alla Fiumara D’Arte torna il Rito della Luce

Weekend di poesia, musica, danza e performance con 100 artisti per la quarta edizione

Dal 21 al 23 giugno 2013, a Motta d'Affermo e Castel di Tusa, si rinnova l'appuntamento con il Rito della Luce del solstizio d'estate alla Piramide 38° Parallelo di Mauro Staccioli, l'ultima opera voluta e realizzata dal mecenate Antonio Presti per la Fiumara d'Arte, il più grande museo all'aperto d'Europa.
Oltre cento gli artisti partecipanti alla quarta edizione della manifestazione organizzata e promossa dalla Fondazione Antonio Presti-Fiumara d'Arte. Poesia, musica, danza e performance dall'alba al tramonto alla Piramide 38° Parallelo (Contrada Belvedere di Motta d'Affermo, servizio di bus navetta) e sul lungomare di Castel di Tusa (via Cesare Battisti, di fronte al museo albergo Atelier sul Mare).
Sabato 22 giugno, alle 16, è inoltre prevista l'inaugurazione all'Atelier sul Mare della Stanza del Rito della Luce. Si tratta di un omaggio di Antonio Presti e dei poeti contemporanei alla Piramide 38° Parallelo di Mauro Staccioli. All'interno di questo spazio artistico, la simbologia del passato, rappresentata dal grande letto-scultura con la testata di forma triangolare, proietta coloro che la abitano in una dimensione trascendentale ed emozionale di futuro. La scelta dei materiali – legno, ferro e oro – dona allo spazio una carica primigenia che si completa con la scrittura della parola poetica sulle pareti. L'ospite, immerso in questa scatola energetica, diventa egli stesso trasduttore di poesia e di bellezza. Nel corridoio che porta alla stanza, i poeti che ogni anno parteciperanno al Rito, lasceranno il segno del loro passaggio scrivendo versi e creando così un percorso di bellezza poetica nel quale viene restituito alla parola il senso della condivisione.

News Correlate