martedì, 20 Ottobre 2020

L’Opera scende in strada a Palermo con ‘Figaro! Operacamion’

Da oggi le strade di Palermo si animeranno con un nuovo spettacolo: l’ OperaCamion, camion che porta l’opera lirica nelle periferie della città.

La prima è in programma per le 21 di oggi mercoledì 14 settembre, a piazza San Francesco Saverio all’Albergheria. Domenica 18 settembre tappa allo Zen e il 20 a Cinisi. Sabato 17 settembre, tappa a Piazza Massimo di Palermo davanti a una platea di mille posti all’aperto allestita di fianco al Teatro con 1 euro di contributo a poltrona.

A viaggiare sarà ‘Il Barbiere di Siviglia’ di Gioacchino Rossini in una versione ridotta.
“E’ una specie di Carro di Tespi 2.0 – dice Francesco Giambrone, sovrintendente del Teatro Massimo – che vogliamo portare nelle periferie, nei quartieri disagiati, nei territori a rischio più alto di esclusione sociale e ad alta densità mafiosa. Ormai anche il Teatro Massimo comincia a ragionare nei termini di città metropolitana, a servizio del territorio”.

“Grazie al Teatro Massimo e alla sua capacità di costruire importanti collaborazioni nazionali – dice Leoluca Orlando, sindaco e presidente della Fondazione Teatro Massimo – una manifestazione culturale di altissimo profilo raggiunge le aree periferiche della nostra città. Ancora una volta l’arte e la cultura sono volano di crescita sociale e culturale e ancora una volta questo avviene grazie a quel grande motore di cultura ed economia della cultura che è il Teatro Massimo”.

Nel cast Rosina è Reut Ventotero, Bartolo è Giovanni Romeo, Figaro è Francesco Vultaggio, Basilio è Pietro Di Bianco, il Conte è Manuel Amati. E con Valeria Almerighi, Antonio Orlando, Giovanni Prosperi, Fabrizio Lombardo.

News Correlate