sabato, 24 Luglio 2021

Marsala apre la stagione turistica con il kitefest dal 28 giugno al 4 luglio

A partire dal 28 giugno, e per una settimana, Marsala diventa capitale del kitesurf: fino al 4 luglio nella Laguna dello Stagnone va in scena infatti il KiteFest che punta ad incrementare le presenze legate a questo sport che si pratica sull’acqua con delle vele che consentono evoluzioni spettacolari ed estreme, ma sempre all’insegna della sicurezza e del divertimento. In cartellone spettacoli musicali, di danza con la performance Vento d’Amore (il 4 luglio al tramonto) dei ballerini solisti del Teatro Massimo di Palermo e, soprattutto, una competizione dedicata agli appassionati del kite.

“Il primo evento che segnerà il passo per un territorio come lo Stagnone, un posto di grande prestigio dal punto di vista naturalistico. Abbiamo bisogno di mostrare il lato bello del nostro territorio, lo Stagnone è uno degli esempi migliori in tal senso. sport e la socialità ci consentono di valorizzare il nostro territorio – ha dichiarato l’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, Manlio Messina nel corso della conferenza stampa a Palazzo dei Normanni -. Puntiamo, poi, all’istituzionalizzazione degli eventi che ci consente di mettere dei punti fermi in Sicilia, perché sapere già in anticipo che un evento si riproporrà negli anni seguenti, permette di puntarci dal punto di vista turistico e della promozione, ci dà la possibilità di organizzare il turismo per i prossimi anni. Contiamo, quindi, di riproporre l’evento il prossimo anno e di anticiparlo a maggio. E sul turismo sportivo stiamo puntando e investendo molto. Altro grande evento sarà quello del festival del turismo sportivo che si svolgerà al Foro Italico di Palermo”.

Ad organizzare il KiteFest Marsala è l’Associazione Sport Turismo Stagnone, guidata dal presidente Luigi La Barbera, con il patrocinio dell’Assessorato regionale del Turismo dello Sport e dello Spettacolo, dell’Assemblea Regionale Siciliana e del Comune di Marsala.

News Correlate