martedì, 22 Giugno 2021

Meeting Fijet sul turismo enogastronomico con cooking show a Sciaccamare

Meeting Fijet su “Turismo Enogastronomico delle Eccellenze del Made in Sicily” a Torre del Barone di Sciaccamare il 23 e 25 ottobre nel rispetto delle norme anti Covid 19. Presenti Gaetano Armao, vicepresidente della Regione Sicilia, e Giacomo Glaviano, presidente Fijet Italia che consegneranno ai familiari di Antonio Mangia, presidente di Aeroviaggi scomparso prematuramente lo scorso anno, una targa di riconoscimento per il grande contributo apportato al turismo in Sicilia, a Sciaccamare in particolare, trasformata in polo turistico-termale d’eccellenza, punto di riferimento a livello internazionale.

La cerimonia di apertura del meeting è in programma venerdì 23 ottobre alle 16 con il consueto saluto, seguito dallo showcooking a cura degli chef selezionati dalla scuola “Disciples Escoffier International” guidata da Giovanni Montemaggiore, con la vetrina espositiva dei prodotti tipici artigianali di Sicily Target Excellence. Nato dall’idea del TO siciliano “Soleventi e Tour” nella persona del suo direttore tecnico Laura Arcilesi, 6 chef selezionati provenienti da tutta la Sicilia (Alessandro Petrillo, Salvatore Pizzo , Vincenzo Rosciglione, Giuseppe d’Amato, Concetto Rubbera , Salvatore Gambuzza), si esibiranno nel realizzare piatti tipici della tradizione siciliana con i prodotti unici del territorio quali “Gambero Rosa di Sciacca “ e “l’Olio Evo di Perollo” per rendere omaggio alle tipicità del territorio saccense, e le novità dei prodotti dell’erba del Prof. Puglisi con una preparazione di biscotti e pasta e altri alimenti studiati che prevedono l’utilizzo di cannabis nelle dosi consentite. L’edizione diventerà un format esportato in altre località della Sicilia al fine di creare un connubbio e rafforzare l’elemento gastronomico fattore sempre più trainante e aggregante del turismo e il territorio ospitante.

Domenica 25 ottobre alle 10 si parlerà di “Turismo enogastronomico delle eccellenze del Made in Sicily” con la giornalista-scrittrice, gastronoma e storica della cucina Anna Martano, Toti Piscopo amministratore Logos Comunicazione e Immagine, e Laura Arcilesi Soleventi&Tour. Concluderà il vicepresidente della Regione Gaetano Armao.

“Nella circostanza – sottolinea Glaviano – verrà consegnata una targa commemorativa della Fijet ai familiari dell’imprenditore Antonio Mangia, alla Signora Floriana e i figli Marcello, Giuseppe, Marco e Tiziana, che hanno preso la gestione di Aeroviaggi per proseguire l’opera iniziata dal tour operator siciliano, autorevole e brillante figura carismatica, grande testimone ed esempio del fare impresa”.

News Correlate