Palermo, un’Estate al Verdura con 20 eventi in musica

Il teatro restituito alla città grazie al Comune e alle associazioni culturali cittadine

Dal jazz alla musica pop, da quella classica a quella più commerciale. Il cartellone estivo del Teatro di Verdura dà spazio ai vari generi musicali con i 20 appuntamenti di "Estate al Verdura" in programma dal 26 luglio al 25 settembre. Un calendario artistico realizzato dall'amministrazione comunale a costo zero con la collaborazione del Conservatorio Vincenzo Bellini, Fondazione Orchestra sinfonica siciliana, Amici della Musica e Fondazione the Brass Group che aderiscono alla rassegna gratuitamente: il loro unico ricavo sarà quello derivante dalla vendita dei biglietti che avranno un costo contenuto (da 7 a 10 euro con l'unica eccezione dei Carmina Burana con biglietti fino a 15 euro).
"Finalmente viene restituito alla città il Teatro di Verdura – ha detto in conferenza stampa l'assessore comunale alle Attività culturali Francesco Giambrone – con un cartellone artistico e musicale di primo livello con anteprime nazionali e il suo meraviglioso giardino che sarà aperto, con il servizio di caffetteria, ogni giorno dalle 8 alle 20".
Per Giambrone "si tratta di un grande evento dove il grande assente sarà la Fondazione del Teatro Massimo: l'unica ad avere negato la sua partecipazione". Concetto ribadito anche dal sindaco Leoluca Orlando: "Il rifiuto da parte del Sovrintendente del Teatro Massimo di partecipare è un fatto grave di cui chiederò ufficialmente e formalmente spiegazioni il 30 luglio nel corso di una riunione". 
Tra i vari appuntamenti di "Estate al Verdura" spicca il 26 luglio l'esibizione di Desiree Roncatore e l'orchestra del conservatorio Vincenzo Bellini; il 31 luglio in esclusiva nazionale i "Manhattan transfer & Orchestra sinfonica siciliana"; il 29 agosto Elio (delle Storie Tese) e il 25 settembre il Tribute to Burt Bacharach con l'Orchestra sinfonica siciliana.

News Correlate