giovedì, 13 Maggio 2021

A Siracusa viaggio nel passato con le invenzioni di Archimede

Il genio di Archimede torna a rivivere a Siracusa. L’occasione sarà una mostra ospitata da maggio 2018 nella chiesa di Montevergini e realizzata da Civita, che ha già organizzato la mostra fotografica su Steve Mc Curry.

“Prepariamoci a un altro prestigioso appuntamento che segnerà il prossimo biennio ed è destinato a diventare l’evento trainante del turismo culturale e familiare della prossima stagione – ha detto il vice sindaco, Francesco Italia su siracusanews.it-. Archimede è conosciuto in tutto il mondo, mentre una recente ricerca di mercato, legata all’Italia, ha fatto emergere che solo il 30% degli intervistati hanno legato il suo nome a Siracusa. Questa esposizione, quindi, servirà anche a consolidare ulteriormente il legame identitario tra Siracusa e uno dei più grandi scienziati e matematici della storia. Si tratta di un progetto di elevato spessore scientifico e tecnologico, concepito e coordinato dal Museo Galileo di Firenze”.

“L’esposizione – ha anticipato l’amministratore delegato di Civita, Albino Ruberti – sarà divisa in due parti. La prima prevede un percorso multimediale e immersivo che offrirà al visitatore l’opportunità di compiere un viaggio, nello spazio e nel tempo, nella Siracusa ai tempi di Archimede. Attraverso ricostruzioni in 3D, filmati e immagini tratte da opere antiche e da repertori moderni, montati in modo da costruire un racconto, il visitatore sarà coinvolto negli eventi legati alla guerra contro Roma a fianco dei Cartaginesi, fino alla battaglia combattuta dai siracusani con il supporto delle macchine di Archimede. Nella seconda parte saranno ospitati oltre venti modelli ricostruiti e funzionanti di macchine e dispositivi che la tradizione attribuisce ad Archimede”.

 

 

News Correlate