lunedì, 17 Giugno 2024

A Siracusa tornano visite notturne teatralizzate nelle catacombe di San Giovanni

Anche quest’estate i turisti in visita a Siracusa potranno scoprire la catacomba di San Giovanni con le visite notturne teatralizzate. Torna infatti per il tredicesimo anno “Strepitus Silentii … le notti delle catacombe”, l’iniziativa promossa da Kairòs turismo, cultura, eventi e promosse in collaborazione con la Direzione delle Catacombe e l’Ufficio Pastorale Turismo dell’Arcidiocesi di Siracusa, la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose San Metodio.

Incoraggiati dal riscontro di presenze e di critica delle 12 precedenti edizioni, l’impegno nella cura e nella promozione di questo evento è cresciuto negli anni. Ed è con questo approccio che ogni anno si cerca di arricchire il progetto, toccando nuovi angoli della Catacomba di San Giovanni.

Voci recitanti sono Lorenzo Maria Faletti, Marinella Scognamiglio, Doriana La Fauci e Caterina Pugliese, accompagnati al flauto da Romualdo Trionfante dei Cantunovu ed all’oboe da Luciano Maria Moricca.

Il ricavato dei biglietti venduti sarà devoluto per fini caritativi; quest’anno si è scelto di sostenere il progetto “La Scuola dei Mestieri” promosso dalla Parrocchia Sant’Antonio di Francofonte, che negli ultimi anni si è dedicata ad un’attenta lettura della realtà circostante rilevando come la dimensione lavorativa sia uno degli ambiti più difficili e problematici.

L’iniziativa ideata da Kairós è un percorso che aiuta a comprendere quanto complessa, storicamente significativa e ricca di esperienze fu la realtà di Siracusa e della sua comunità cristiana in epoca romana. La scelta di non raccontare la storia del sito archeologico, ma di teatralizzarla con delle voci narranti accompagnate dal suono di un flauto, consente di vivere un momento di intensa spiritualità.

Gli appuntamenti di Strepitus silentii sono 4, 5, 6, 11, 12, 13, 18, 19, 20, 25, 26 e 27 agosto; 1, 2 e 3 settembre 2017 con i consueti orari (prima visita alle 21 e seconda visita alle 22.30). La prenotazione è obbligatoria allo 0931.64694 o via mail a [email protected].

 

News Correlate