venerdì, 3 Dicembre 2021

Torna il Ballarò Buskers: tre giorni di arti di strada, laboratori e musica

Dopo l’anno di pausa a causa del Covid, torna con una veste completamente diversa, il Ballarò Buskers, il festival internazionale
di arti di strada e circo contemporaneo di Palermo che nel 2019 ha segnato 40mila presenze e che quest’anno giunge alla sua quinta
edizione. Da oggi, venerdì 22 e fino a domenica 24 ottobre tornano ad invadere il quartiere Albergheria i saltimbanchi, i circensi, gli acrobati, gli artisti di strada, i musicisti e i funamboli del Ballarò Buskers.

Saranno tre giorni di spettacoli itineraranti, performance artistiche, feste, musica, danza e laboratori per grandi e bambini, il fine è
sempre quello di promuovere e sostenere il Mercato Storico di Ballarò e le iniziative di riappropriazione e rigenerazione del territorio per
ripensare il quartiere in termini di comunità in continuo movimento, animata da un incessante confronto e incontro tra culture differenti.

Quest’anno purtroppo per garantire il distanziamento non ci saranno le piazze da riempire, bensì sarà circoscritto in alcuni luoghi, gli
spettacoli si alterneranno tra: il giardino della Biblioteca di Casa Professa, il chiostro del Complesso Monumentale di Santa Chiara, il
chiostro della Chiesa del Carmine Maggiore, l’atrio della scuola Cascino, i giardini di San Crispino e Crispiniano e la biblioteca Le
Balate.

Però, per non perdere il tanto amato rapporto con la strada e il quartiere popolare, ci saranno gli spettacoli itineranti che si svolgeranno in diversi luoghi del rione grazie alle “Lape itineranti” cariche di artisti che sorprendenno passanti e abitanti con improvvisazioni lampo d’artista e distribuiranno magia e pillole di teatro e musica a chiunque incontrino sul loro passaggio.

«Dopo lo stop causato dalla crisi pandemica ritorna il Ballarò Buskers, un Festival che conferma che Ballarò è Palermo e Palermo è
Ballarò. In questi anni i quartieri di Ballarò e dell’Albergheria hanno visto uno straordinario movimento di cittadini e associazioni
che, in modo partecipato e con il supporto dell’amministrazione comunale, hanno dato vita ad iniziative culturali e sociali ed anche a
percorsi condivisi per il recupero di spazi e l’animazione del territorio. Ed è qui che nasce Ballarò Buskers, un’iniziativa
culturale che unisce artisti di strada da tutta Italia, commercianti, residenti del mercato che donano a cittadini e turisti una splendida
esperienza di arte e di vita».

Per accedere agli spettacoli, completamente gratuiti, sarà necessaria la prenotazione sul sito https://www.ballarobuskers.it e si dovrà esibire il greenpass all’ingresso.

News Correlate