venerdì, 18 Settembre 2020

Lavorare nel turismo, all’Università di Palermo due corsi all’avanguardia

Riceviamo e pubblichiamo il commento di Angelo Mineo, direttore del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche (SEAS) dell’Università di Palermo, alla news “Il lavoro nel turismo c’è, mancano le figure professionalmente riqualificate” del 23 gennaio scorso che per il docente “ha posto l’accento su un tema importante e rilevante per il futuro della nostra Isola“.

Gli studi economico-aziendali mostrano che le “risorse magnete” di un territorio non sono sufficienti a creare uno sviluppo sostenibile dello stesso, ma servono risorse umane qualificate che siano in grado di sprigionare il potenziale di una destinazione turistica. 

A tal riguardo, l’Università degli Studi di Palermo e, in particolare, il Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche offre un Corso di Laurea Triennale in Scienze del Turismo e un Corso di Laurea Magistrale in Tourism Systems and Hospitality Management, i cui piani di studio nella loro formulazione accolgono i suggerimenti e le istanze dei più importanti stakeholder del settore, che fanno parte del comitato di indirizzo istituito dal Dipartimento.

In particolare, il Corso di Laurea Triennale in Scienze del Turismo è stato recentemente rivisto per allinearlo alle nuove esigenze formative sempre più legate alla conoscenza delle lingue e del mondo digitale.

Il Corso di Laurea Magistrale, interamente in inglese, è il frutto di un nuovo progetto formativo attivato nel 2017 in collaborazione con la prestigiosa Chaplin School of Hospitality and Tourism Management della Florida International University (Miami, USA).
Questi due corsi propongono un’offerta formativa connotata da una smart combination di discipline economiche, aziendali e socio-culturali. Tale combinazione fornisce allo studente le conoscenze essenziali e specialistiche per il management e l’organizzazione delle aziende del turismo (quali tour operator, alberghi, agenzie di viaggio, imprese crocieristiche, etc.) e la promozione del patrimonio storico, naturalistico, artistico e culturale di una destinazione.

Inoltre, è opportuno sottolineare che si tratta di due corsi unici nel panorama dell’alta formazione siciliana per il loro specifico focus sulle dinamiche manageriali e di marketing delle imprese. I corsi hanno molteplici accordi internazionali tesi al perfezionamento delle lingue straniere e delle conoscenze specifiche del settore turistico. Ad esempio, nell’ambito dei progetti Erasmus, il corso ha accordi specifici con l’Università U.LP.G.C. di Gran Canaria, l’Escola Universitaria del Maresme, l’Università di Malaga, l’Università di Oviedo, l’Università di La Coruña, la Duale Hochschule Baden-Wuerttemberg (DHBW) di Mannheim, l’Università di Vilnius, l’Haute Ecole Charles Magne di Liegi“.

News Correlate